Chi siamo

Foto Andrea Strozzi per BlogANDREA STROZZI – fondatore e coordinatore di LLHT

Oggi faccio il formatore, lo scrittore e il divulgatore bioeconomico, ma sono ben altro. Nato nel 1974 a Modena, mi sono laureato nel 1998 a Bologna in Scienze Statistiche ed Economiche. Per i 15 anni successivi ho fatto una brillante carriera specialistico-manageriale nella corporate-governance di alcuni gruppi bancari italiani, occupandomi in particolare di sviluppo del personale e pianificazione strategica, più tante altre cose dal nome pomposo, ma essenzialmente inutili all’idea di benessere che stavo sviluppando. Nel frattempo ho personalmente progettato e riconvertito in abitazione una vecchia stalla circondata da un ettaro di campi e uno di boschi in Appennino.

Una mattina del 2014 ho scelto di non ripresentarmi mai più in ufficio, perché mi convinsi definitivamente di essere molto più di quello che a loro bastava che fossi, anche se il mio tempo invece lo volevano tutto. Da quel momento in poi ho dedicato competenze, passione ed energie alla promozione qualificata di una differente concezione della società, dell’economia e della vita. Il mio progetto divulgativo Low Living High Thinking si è rapidamente affermato nel panorama editoriale italiano come autorevole punto di riferimento per la formazione e la consulenza su bioeconomia, decrescita, downshifting, scelte di vita sostenibili e, soprattutto, sui criteri per recuperare la piena padronanza della nostra vita.

Oltre che su LLHT.org, scrivo per il Fatto Quotidiano.it, per il Cambiamento e per altre testate. Nel 2015 ho pubblicato Vivere Basso, Pensare Alto (Terra Nuova Edizioni) e nel 2016, scritto con Paolo Ermani, Solo la Crisi ci può salvare (Edizioni Il Punto d’Incontro). Se volete saperne di più, potete ascoltare questa mia intervista radiofonica, di cui vado molto fiero. Oggi guadagno molto meno di prima, ma sono molto più ricco.

Separatore

MI DANNO UNA MANO ANCHE:

Cattani CristianaCRISTIANA CATTANI – collabora con LLHT da settembre 2014

Faccio molte cose, tuttavia sento di essere molto più di quello che faccio.
Una volta un mio amico disse di me che “ero” un ingegnere, nel senso proprio di “essere”, come predisposizione naturale.
Pare, infatti, che io abbia questo dono di trasformare le idee in azioni concrete, i concetti in soluzioni.
Amo pensare alto e stare con i piedi per terra.

– – –

Chiari Enrico 2ENRICO CHIARI – collabora con LLHT da agosto 2014

Sono nato nel 1985 a Pordenone e sono immensamente fortunato. Ho una famiglia che mi ama, degli amici, una testa che funziona, un corpo che riesce a muoversi liberamente e un’anima tutto sommato pacifica. Credo nell’importanza dello spirito critico, dell’immaginazione, della creatività, del divertimento come forma di apprendimento, della comunicazione non violenta, di ogni pensiero che mette in discussione lo status quo. Delle persone amo la gentilezza, la sensibilità, l’ironia, la riconoscenza, la dignità.

Mi impegno come webwriter, consulente di marketing, networker, facilitatore, attore di teatro a livello amatoriale. Mi reputo un esploratore dell’incertezza.

Il mio blog personale è: Passione Sostenibile

– – –

Spagnesi MarìcaMARÌCA SPAGNESI – collabora con LLHT da aprile 2014

Il cambiamento per me è stato allo stesso tempo un obiettivo e un percorso bellissimo, stimolante e nuovo, che mi ha permesso di conoscere molto fuori di me e moltissimo di me stessa, dei miei limiti, delle mie paure, dei miei sogni.

Credo che siano possibili molte strade che portano allo stesso punto del vivere low e del pensare high. La mia strada è stata inizialmente quella della necessità, poi quella della consapevolezza, poi quella del piacere e della felicità di trovarmici.

Mi considero in viaggio. Un viaggio la cui meta è il viaggio stesso.

La mia pagina Facebook è: VivereSsenza

Separatore
AlbertoRizziALBERTO RIZZI
– ha collaborato con LLHT da marzo 2014 a fine 2015

Alberto Rizzi, classe 1956, è laureato in Architettura e si occupa dalla fine degli Anni ’70 di “creatività” in vari campi e discipline artistiche. Da una trentina d’anni insegna Storia dell’Arte e ha perciò acquisito molte conoscenze sulle dinamiche e sui problemi che affliggono la scuola italiana (almeno per quanto riguarda gli Istituti Superiori). Inoltre, per passione, si interessa e si occupa di geo-strategia.

E’ firmatario del “Manifesto Italiano del Bioregionalismo” e di quello per “Movimento Zero” di Massimo Fini (Movimento al quale collaborò, a Vicenza, nel 2006), mentre sempre nello stesso anno diede pure il suo contributo al Meet-Up ferrarese del “Movimento 5 Stelle”.

Dallo scorso anno – superata una serie di problemi familiari e di tempo – è tornato a collaborare con alcuni dei gruppi del M5S presenti nella provincia di Rovigo, principalmente per questioni legate all’urbanistica e alla stesura di articoli per gli organi di comunicazione locali.

FlavioTroisiFLAVIO TROISI – ha collaborato con LLHT da novembre 2013 a marzo 2014

Scelte di vita consapevoli. E’ di questo che mi occupo come formatore, coordinatore dell’Ufficio di Scollocamento di Torino, blogger. Come prendere decisioni per la propria vita in questa epoca di cambiamento (o meglio, in questo cambiamento d’epoca)? Come orientare se stessi verso la propria realizzazione personale in una fase storica che definiamo “crisi”, ma è ben altro? Come coniugare l’essere e il fare?

Le competenze dell’intelligenza emotiva, della permacultura, dello sviluppo personale sono gli strumenti che adotto per trovare chiavi di lettura e applicazioni pratiche, modelli e prassi formative. Tutto questo per facilitare il passaggio da uno stile di vita basato su lavoro e puro interesse materiale a una visione che pone al centro la “qualità della vita”, fino a una visione del futuro basata su utili collaborativi e interdipendenza.

Sono nato nel 1972 e credo che il tempo valga molto più del denaro.

Separatore

Pagina di profilo creata il 5 febbraio 2014 e aggiornata successivamente.