Babies… non Royal

Nelle stesse ore in cui l’unica questione al mondo sembra essere la nascita del Royal-baby d’Inghilterra, ricevo da un amico la mail che segue, dal titolo “Una storia di Decrescita non Felice”…

Possiamo avere i soldi, la cultura e il tempo necessari per aprire e mantenere un blog in fondo inutile, come questo. Ma potremmo anche non averli quei soldi, quella cultura e quel tempo libero. Occorre saperlo. (Oltre che per me, un discorso analogo vale per molti di voi, ne sono certo.)

Quello che non possiamo fare, in ogni caso, è fingere che certe storie non esistano. Questa, la mail:

Separatore

Cari amici del ***,

approfitto della mailing list per chiedervi una mano…

Come alcuni di voi sapranno, a dicembre ho chiuso il negozio Ricyclandia, dove vendevo usato per bambini e prodotti ecologici ed articoli di puericultura nuovi.

Ho trascorso questi mesi cercando di rilanciare il mio lavoro, che è anche la mia passione, di Naturopata \ Operatore TuiNa (massaggio cinese), ma i tempi sono cupi e il lavoro non decolla come dovrebbe.

Purtroppo non ho altre forme di mantenimento,  e le bollette, il mangiare, le spese per i figli, non si possono posticipare.

Per questo ho messo in vendita su Ebay le rimanenze di Ricyclandia sotto lo pseudonimo giugygio9: http://www.ebay.it/sch/giugygio9/m.html?_nkw=&_armrs=1&_from=&_ipg=

Si tratta di principalmente di:

– PANNOLINI LAVABILI

– Pannolini usa e getta ecologici e compostabili

– LIBRI sulla maternità, medicine naturali, ecologia

– Prodotti Medela di ausilio all’allattamento al seno

– Cuscini per l’allattamento

– Copripasseggini e copriseggioloni in spugna

– Biancheria intima ecologica donna e bambino

– Reggiseni per l’allattamento e guaine x gravidanza

– Coppetta mestruale

– Seggiolini auto

– Seggiolino alzabimbo

– Fasce portabebè

– Macerati glicerici

E altro…

Se avete bisogno di queste cose o conoscete qualche amico che potrebbe essere interessato, diffondete:  i prezzi sono molto scontati rispetto ai prezzi di negozio, molti sottocosto.

Se poi conoscete qualcuno che potrebbe darmi del lavoro…ancora meglio, quello che so fare è:

  • Naturopata (mantenere e\o ristabilire lo stato di salute attraverso l’alimentazione naturale, l’oligoterapia, la gemmo terapia, la fitoterapia, il TuiNa, ecc)
  • Operatore TuiNa (trattare disturbi muscolo scheletrici o interni attraverso il trattamento dei punti di agopuntura)
  • Corsi e conferenze sull’alimentazione naturale, la gemmoterapia, le basi della medicina tradizionale cinese, sull’accoglienza del neonato, sui disturbi dell’allattamento materno, ecc.
  • Pane con la pasta madre
  • Marmellate bio senza pectina e zuccheri raffinati
  • Consulente finanziario (aihmè ho lavorato 10 anni in banca e se strettamente necessario potrei riprendere questo lavoro ma non a provvigioni)
  • Organizzazione di eventi
  • Impiegata
  • Commessa

Trovarsi a 41 anni senza lavoro, separata, con una casa e due bimbi da mantenere, e doversi rivolgere al Centro per l’impiego e ai servizi sociali…è molto doloroso, anche scrivere questa mail non è per me facile..!!

A volte per non tradirsi e seguire i propri valori, si finisce senza soldi, in questa ns società.

Grazie se vorrete diffondere ai vs rispettivi gasisti\associati\amici e scusate il disturbo.

Lettera firmata

Separatore

Neanche fingere di non averlo letto, ora, possiamo.

Perché la domanda che ora mi sale spontaneamente nella gola è questa: anche la Decrescita – come avviene di solito per la Crescita – richiede necessariamente un “network”, cioè le famose… conoscenze? Perché sennò, in caso contrario (cioè, non possedendole), si verrebbe… tagliati fuori?

Se così fosse, sarebbe proprio uno schifo. Se così fosse.

Annunci