Liberi da. Liberi di.

If freedom is a requisite for human happiness, then all that’s necessary is to provide the illusion of freedom.

Burrhus Skinner

– – –

Siamo liberi dal nazifascismo, certo.

Ma siamo liberi di che cosa?

  • Siamo liberi di rispettare l’Articolo 11 e di ripudiare la guerra.
  • Siamo liberi di esercitare la nostra sovranità umana.
  • Siamo liberi di non andare al lavoro domattina.
  • Siamo liberi di dissentire.
  • Siamo liberi di desiderare.
  • Siamo liberi di opporci all’accanimento farmaceutico.
  • Siamo liberi di esprimere le nostre idee senza conseguenze.
  • Siamo liberi di formulare opinioni senza condizionamenti.
  • Siamo liberi di finanziare con le nostre tasse esclusivamente opere socialmente utili.
  • Siamo liberi di tornare indietro, se siamo incolonnati nel traffico.
  • Siamo liberi di valorizzare la nostra risorsa più preziosa, il tempo.
  • Siamo liberi di respirare aria incontaminata.
  • Siamo liberi di scegliere cosa mangiare.
  • Siamo liberi di essere ascoltati.
  • Siamo liberi di emozionarci.
  • Siamo liberi di non avere rimpianti.
  • Siamo liberi di non sentirci giudicati.
  • Siamo liberi di sognare.
  • Siamo liberi di amare.
  • Siamo liberi di morire.
  • Siamo liberi di fermarci un attimo. O, se serve, anche un’ora, un giorno, un anno, una vita intera.

– – –

Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo.

J. W. Goethe